Il tempo è tutto

Siete ancora convinti che un’agenda piena sia sinonimo di successo? Con l’esperienza ho acquisito la consapevolezza che non aver tempo di riflettere, di liberare la mente sia una pessima cosa a tutti i livelli, ancora di più se avete ruoli decisionali. Il tempo è una risorsa preziosa e scarsa che va gestita con cura, individuando... Continue Reading →

Strade interrotte

Quante strade interrotte avete incontrato nei rapporti personali e nel business? In realtà quelle strade interrotte vi possono evitare di percorrere strade sbagliate e vi costringono a ridisegnare la vostra vita. Come diceva Steve Jobs “non puoi unire i puntini guardando al futuro, puoi connetterli in un disegno solo guardando indietro. Devi avere fiducia nel... Continue Reading →

Clinton, Putin e la NATO

Ho sentito più volte l’interpretazione secondo la quale l’invasione dell’Ucraina sarebbe il risultato della politica di espansione ad est da parte della NATO. Vi consiglio di leggere questo intervento di Bill Clinton su the Atlantic che è stato parzialmente ripreso oggi su il Corriere. Leggi articolo su the Atlantic Leggi articolo su Il Corriere

Kintsugi

Ci siamo abituati a cambiare rapidamente gli oggetti, a buttare ciò che presenta delle imperfezioni, a vergognarci delle nostre imperfezioni (anche se si tratta di piccole rughe), a nascondere le ferite e a temere di sbagliare. Eppure l'antica arte giapponese del kintsugi suggerisce paralleli suggestivi. Non si deve buttare ciò che si rompe. La rottura... Continue Reading →

Simplify

Lo dico sempre ai miei studenti: semplificare la complessità è un'operazione difficilissima. Chiunque può rendere complesso ciò che è semplice oppure banalizzare invece di semplificare.

Blog su WordPress.com.

Su ↑