Alla lepre Bersani serve un cambio di passo (e un piano B)

In una campagna elettorale regole del gioco e posizione di partenza influenzano notevolmente il contesto favorendo diversi assetti di offerta politica e un differente comportamento di voto da parte degli elettori. Contesto e strategie delle coalizioni in corsa faranno assomigliare le prossime elezioni politiche ad un mix tra le elezioni del 2006 e quelle del 2008.

Come nel 2006 Berlusconi parte in svantaggio e farà affidamento su una coalizione ampia (allora furono 12 liste), come nel 2008 oltre alla coalizioni di centrodestra e centrosinistra, ci saranno una coalizione di centro che attraverso la strategia del terzo uomo proverà a rosicchiare voti a destra e sinistra (oggi Monti, allora la sola Udc guidata da Casini) e una forza a sinistra che aggrega diversi partiti e movimenti in una sola lista (oggi Rivoluzione Civile, allora Sinistra Arcobaleno).

Nel 2008 il voto utile penalizzò tutte le terze forze semplificando la rappresentanza parlamentare (al di fuori delle due coalizioni principali superò lo sbarramento solamente l’Udc). Per le elezioni 2013 Berlusconi ha deciso di ripartire da qui per polarizzare la scelta tra la sua coalizione e quella guidata da Bersani: “importante è che ci sia un unico partito ad ottenere la maggioranza e andare al governo”. Traduzione: ogni voto dato alla coalizione di Monti e alle altre forze minori, è un voto sprecato. Come nel 2006, l’unica possibilità di Berlusconi è legata ad una strategia di attacco e di mobilitazione che permetta di recuperare i molti elettori di centrodestra tentati dall’astensione. Inoltre questa volta gli elettori delusi hanno la possibilità di scegliere Monti oppure Grillo rendendo più difficile la rimonta.

Bersani si trova nella stessa posizione di Prodi e corre un rischio molto forte in una competizione nella quale Berlusconi e Monti (ma non dimentichiamo Grillo) si stanno dimostrando molto abili nell’attirare la copertura mediatica. Un chiaro esempio viene dagli ultimi giorni che hanno visto Monti e Berlusconi “oscurare” con la loro presenza televisiva la comunicazione di Bersani. La presenza del leader di centrosinistra da Vespa è stata oscurata dalla puntata che, nella stessa serata, ha visto Berlusconi fronteggiare Santoro e Travaglio. Ieri e stamattina le aperture sulla stampa di Fassina e Bersani a Monti, sono state totalmente coperte dalla dura polemica tra Monti e Berlusconi con il presidente del Consiglio uscente che ha dichiarato «Berlusconi ha già illuso gli italiani tre volte», e quando «parla di riduzione delle tasse, mi ricorda la fiaba del pifferaio, è un autorevolissimo pifferaio».

Sia Monti sia Berlusconi si stanno dimostrando capaci di attirare la copertura mediatica attraverso attacchi, creazione di eventi mediatici e frasi “notiziabili”. Ora Bersani, che si è definito “la lepre da inseguire”, non dovrà solamente preoccuparsi di trovare un messaggio unificante per tenere insieme un’ampia platea di elettori (e comunicare con pubblici dagli interessi contrastanti), ma difendersi dagli attacchi delle forze vicine che puntano agli stessi elettori ed evitare di rimanere appiattito in una posizione troppo attendista. Nel 2006 Prodi, che aveva scelto toni soft per non mobilitare gli elettori di centrodestra inclini all’astensione, rimase spiazzato e senza una risposta forte agli attacchi di Berlusconi su tassa di successione e ICI. Questa volta oltre a Berlusconi, Bersani deve guardarsi dagli attacchi di Monti e Grillo.

Per questo non può limitarsi ad un posizionamento da “forza tranquilla” e preparare subito un piano B per essere pronto a difendersi in modo efficace e riconquistare il centro della copertura mediatica.

7 risposte a "Alla lepre Bersani serve un cambio di passo (e un piano B)"

Add yours

  1. Se si affida a questo allora perde…gli italiani purtroppo ancora si affidano ai media, vale più un discorso ridicolo di Berlusconi da Santoro che una verità di Bersani detta durante un congresso del Pd. Che punti anche lui sui media se no dovrà inseguire ma sarà troppo tardi..o forse lo è già. Solo Renzi può salvarlo, e ieri ci ha provato.

  2. It might be applied in oils, candle lights and uses essential oils to assist calm the body, it not only smells good – and that
    is relaxing in itself, it also has chemically therapeutic effects in the figure.
    whenever you are afflicted with online anxiety it can possibly feel difficult to observe the
    bigger picture, because you are therefore unlikely in order
    to try to be about others you just wish to get out of every societal condition what makes your uncomfortable once possible.
    When a person knowledge an cardio sounds fast and inhaling quickens.

  3. support protect and regenerate the retina,
    strengthens eyesight, enhances peripheral vision and also protects the retina from light damage.
    When used because Can-C eyedrops, this particular decongestant-bronchodilator medication causes dilatation of the eyes’ pupils.This eye drop treatment has also been found to be effective in boosting eyelash.Depending on exactly where it is sold, it could be packed as part of little containers, plastic baggies, canisters, jars or foil envelopes, in order to mimic the method marijuana is usually traded.

  4. To know just how far piano music has progressed, feel sure look over regarding it really is invention as well as each that
    will had gotten to be able to become solved to be able to have it just correct.
    in choosing each close electronic pianos, a large number
    of of each ideal brands are really Yamaha, Roland, Casio,
    Korg plenty of . provided decide on to be able to fluctuate, and then I shall exist friendly, polite, complete cards and others.

  5. Oklahoma Trade colleges and also Community Colleges for Welding.

    Since just about any welding expert will tell you, welding electrodes
    tend to be maybe amongst one particular important foods as
    part of a welding system. Your will not be forced to
    relocate, as generally there tend to be welding jobs every one of the through
    out the state and the friends. It’s no ponder, after that, that a lot more and more men and women choose
    to understand how to weld.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: